Gestione efficace dei fornitori nello studio odontoiatrico: cosa serve?

gestione-dei-fornitoriCome ottimizzare il lavoro nello studio dentistico con un’efficace gestione dei fornitori

Gestire uno studio dentistico non significa solo dedicarsi alla cura dei pazienti, ma anche ad un insieme di attività che riguardano l’aspetto burocratico, amministrativo e di marketing.

In un piccolo studio, così come in una grande clinica, è necessario districarsi tra appuntamenti, fatture, gestione del magazzino e delle scorte. In particolare, il rapporto con i fornitori riveste un ruolo di fondamentale importanza, perché influisce sulla scelta di materiali e sui costi di gestione, che devono essere in linea con il bilancio.

Ma come ottimizzare la gestione dei fornitori in uno studio odontoiatrico? Ecco tutto quello che devi sapere.

Il ruolo dei fornitori all’interno dello studio odontoiatrico

Ti sei mai chiesto perché è così importante una corretta gestione dei fornitori nel tuo studio dentistico?

Partiamo da un presupposto: uno studio odontoiatrico fa affidamento su tantissimi tipi di fornitori diversi; infatti, si avvale dei materiali sviluppati da grandi aziende, rivenditori di strumentazione, di lavorazione (come l’odontotecnico) e quelli che potremmo indicare come produttori diretti, ovvero i professionisti che realizzano o modificano strumenti su misura.

Gestire questi flussi in entrata non è cosa da poco e, soprattutto, implica far affidamento su forniture di qualità che possono avere un impatto significativo sul lavoro.

La qualità è quindi importante, così come lo sono la disponibilità e il prezzo, altri aspetti da considerare.

D’altronde, utilizzare un materiale scadente avrà come risultato un lavoro di scarsa qualità, ma anche i ritardi nella consegna degli strumenti richiesti o un prezzo troppo alto, possono incidere sul lavoro o sul bilancio di uno studio.

Facile quindi intuire l’importanza che riveste la gestione dei fornitori in uno studio dentistico; ora però, andiamo ad analizzare gli strumenti attraverso i quali può essere ottimizzata.

L’importanza della gestione del magazzino in uno studio dentistico

Con “fornitori” si fa riferimento a quelle figure attraverso le quali avviene l’acquisto di materiali e strumenti essenziali per la cura dei pazienti. In definitiva, di tutti quei prodotti che vanno a comporre il magazzino.

La gestione del magazzino in uno studio odontoiatrico, infatti, è un’attività fondamentale anche per il controllo e la scelta delle forniture.

Rivolgersi a fornitori “affidabili”, significa non solo utilizzare prodotti di qualità, ma anche evitare di dover fare scorte ingenti di materiali all’interno dello studio che, molte volte, rischiano di rimanere inutilizzati, comportando una spesa maggiore.

Ma come tenere sotto controllo tutti gli approvvigionamenti per attuare una corretta gestione dei fornitori?

Il contenuto del magazzino può essere tranquillamente e facilmente registrato all’interno di un software gestionale, così come tutti i dati relativi alla qualità dei prodotti utilizzati, tempi di risposta e consegna dei prodotti.

Gestione dei fornitori e del magazzino: quale software scegliere?

Abbiamo visto come la gestione dei fornitori in uno studio odontoiatrico sia un’attività fondamentale e quanto il controllo del magazzino fornisca un metro di giudizio rilevante.

Affidarsi, ad esempio, al nostro software gestionale DentalOpera ti permetterà di avere accesso a degli strumenti per la gestione del magazzino, l’inventario e la lista dei fornitori.

Inoltre, grazie alla funzione di controllo dei costi, avrai la possibilità di valutare in maniera precisa tutte le spese relative all’acquisto di strumenti e materiali.

Per avere maggiori informazioni su DentalOpera e su tutte le sue funzioni, contattaci o prova direttamente la demo gratuita.